Dal mantice al transistor

Domenica 6 Dicembre ore 18:30
DAL MANTICE AL TRANSISTOR: le tastiere elettroniche e i sintetizzatori e l’evoluzione del distretto musicale marchigiano, di e con Paolo Bragaglia. Sarà un appuntamento imperdibile dove si mescoleranno strumenti e musiche apparentemente distanti, ma spettacolarmente vicine con uno speciale e graditissimo ospite; sarà di nuovo presente al nostro circolo, all’ organo portativo, il grande Roberto Lucanero.


Seconda conferenza-concerto in Streamig per il progetto RIESCO Radeche.
L’evento verrà trasmesso in contemporanea nelle piattaforme on-line:

FB Radeche Fonne:
https://www.facebook.com/RadecheFonne
You Tube PopolarMente:
https://www.youtube.com/channel/UCseqEHmm7moQmqej0XPk-TA

Dal mantice al transitor, le tastiere elettroniche e i sintetizzatori e l’evoluzione del distretto musicale marchigianoUn rapido excursus sulla storia degli strumenti elettronici nati nelle Marche e le sulle curiosità legate a questa avvincente storia ancora molto poco nota.A seguire concerto del duo Bragaglia/LucaneroIl duo Bragaglia-Lucanero, nasce come paradosso per esplorare nuovi confini sonori. I due musicisti diversissimi per formazione ed estrazione musicale mettono al servizio di questo progetto i loro rispettivi mondi per cercare un possibile punto di incontro. L’elettronica contemporanea si fonde con uno strumento Medioevale, l’organo portativo, un oggetto altamente evocativo e simbolico, sopravvissuto fino ai nostri giorni soltanto nelle fonti iconografiche. Un repertorio di rivisitazioni di brani antichi: Saltarelli Medioevali, Estampide, brani dell’Ars Nova che trovano una forma nuova e sorprendente, in bilico tra un soffio sonoro che proviene dal passato piu remoto e le invenzioni timbriche contemporanee piu ardite.




La mente e il corpo (terza lezione)

Terza lezione del video-percorso di psicologia e cultura per il progetto Riesco Marche Reti Inclusive E Solidali per la Comunità.

Con la Dott.ssa Valentina Virgili Psicologa, parleremo dell’interconnessione mente-corpo e di come le terapie ad orientamento psico-corporeo possano essere efficaci per l’elaborazione dei vissuti traumatici.

Ospite della puntata, il dott. Francesco Frigione, psicoanalista e psicodrammatista che ci spiegherà cos’è lo psicodramma.




Integrare gli uomini nel rapporto con il figlio

Giovedì 3 dicembre ore 21.00 dalla pagina fb dello sportello Cor Urat

Rass- come rassegna di incontri di donne che non si rassegnano, ma si rassicurano con la potenza delle relazioni di cura.
Per scoprirsi più forti in tempi incerti e di paure, attraverso risposte solidali e forme di supporto collettivo, condivisione di saperi e di storie che fanno Eco alle nostre.
Spazi dove dare espressione a stati d’animo e restituire serenità e resilienza.
Insomma, faremo circolare pratiche e voci Rass!curanti
Secondo appuntamento online!
Giovedì 3 Dicembre alle ore 21.
-INTEGRARE GLI UOMINI NEL RAPPORTO CON IL FIGLIO
Può sembrare provocatorio ma non lo è, trovo che sia importante che le donne riflettano su come permettono ai padri di svolgere il loro ruolo. Se è vero che da parte loro spesso c’è distanza e non completa percezione della responsabilità educativa, dall’altra parte spesso si incontrano resistenze inconsce basate sulla propria esperienza infantile in cui le madri si occupavano di tutto accettando, e di conseguenza escludendo, la presenza maschile.

CHIAMA LO SPORTELLO COR URAT: 379 110 7331

(Iniziativa a cura della Casa delle Donne di Jesi (Arci Jesi Fabriano) con un contributo del progetto RIESCO MARCHE)

Il terzo video; registrazione dell’incontro del 3 dicembre 2020



Gnacchere e tamburelli

Due video sulle Gnacchere e sul Tamburello Marchigiano, nello specifico la tecnica base di accompagnamento del Saltarello. Lo stage riguarda il proseguimento del progetto R.I.E.S.C.O. Marche, nello specifico la parte destinata alla Cultura Popolare, di cui si è occupato il circolo ARCI Radeche Fonne, di Bleforte del Chienti (Mc) con il progetto Riesco Radeche.
Il corso di percussioni è tenuto da Marco Meo, costruttore e suonatore popolare delle Marche, residente a Caldarola, in provincia di Macerata.

Le Gnacchere marchigiane
Il tamburello marchigiano



Rass!cura, il secondo video

Qui potete rivedere la registrazione della diretta online di giovedì 26 novembre, secondo appuntamento della rassegna Rass!cura dello Sportello psicosociale di Casa Delle Donne Sportello Cor Urat

Il 2° incontro “rassicurante” dal titolo LUCE DEI MIEI OCCHI tenuto dalla pedagogista Emily Mignanelli è stato seguitissimo e partecipato:
spesso si sente dire questa frase ai bambini, questa e simili (“sei tutta la mia vita”, “hai dato un senso alla mia esistenza”) vengono percepite come macigni dai bambini che crescendo sentono di essere responsabili della felicità genitoriale. Durante questo incontro rifletteremo sul valore che diamo alla maternità in termini di realizzazione personale, come questa sia una rappresentazione sociale e come poter fare per evitare di cadere nella trappola psichica che diventa una traccia esistenziale.




Turismo e sostenibilità

Ecco il secondo video della serie “Scenari post-covid. Un’idea di futuro che parte dal sociale”, che si concentra sul tema del turismo sostenibile.
👉👉 https://www.youtube.com/watch?v=y_3KzwPwB54&feature=youtu.be
Il nostro Michele Franca, giovane laureato in Economia, ci guiderà alla scoperta di risposte a queste domande…
📌 è proprio vero che tutti possono “fare turismo”?
📌 cos’è il “modello delle interdipendenze strutturali”?
📌 il profitto generato basta a valutare il settore turistico?
📌 le nostre vacanze inquinano?
📌 che impatto ha avuto il COVID19 sul settore turistico italiano?
📌 che differenze ci sono tra il turismo urbano e quello rurale?
📌 quali sono i vantaggi unici del territorio marchigiano a livello nazionale?
Seguite il video per trovare le risposte… e non dimenticate di lasciare un vostro commento!
👉👉 https://www.youtube.com/watch?v=y_3KzwPwB54&feature=youtu.be
Attività a cura di Arci Piceno Fermano. La serie fa parte del progetto Riesco Marche Reti Inclusive E Solidali per la Comunità.




Luce dei miei occhi

Nell’ambito delle attività dello sportello CorUrat e del progetto Riesco Marche, giovedì 26 novembre alle ore 21.00:
LA LUCE DEI MIEI OCCHI. Spesso si sente dire questa frase ai bambini, questa e simili (“sei tutta la mia vita”, “hai dato un senso alla mia esistenza”) vengono percepite come macigni dai bambini che crescendo sentono di essere responsabili della felicità genitoriale. Durante questo incontro rifletteremo sul valore che diamo alla maternità in termini di realizzazione personale, come questa sia una rappresentazione sociale e come poter fare per evitare di cadere nella trappola psichica che diventa una traccia esistenziale.

Diretta on line alle ore 21.00 sulla pagina di Cor Urat.

(sportello psico sociale Cor Urat, a cura della Casa delle Donne di Jesi: chiama il 379 1107331)

Qui il video del primo incontro, “UN CALDO NIDO”, che si è svolto il 19 novembre 2020.




Intervista

Sara Pilia racconta le attività del Comitato Arci Piceno Fermano per il progetto RIESCO Marche. Da il Resto del Carlino del 25 ottobre 2020




Donato materiale scolastico

20 novembre. Dal sito del Comune di Macerata: «Questa mattina Arci Marche, tramite il nostro comitato provinciale e insieme all’operato dei soci del circolo Macerata Annozero, ha donato ai Servizi sociali del Comune di Macerata 75 pacchi-regalo destinati ad altrettante famiglie che si trovano in difficoltà a causa della crisi generata dal Covid-19. L’azione rientra nel progetto Riesco Marche Reti Inclusive E Solidali per la Comunità»

Qui l’articolo su Cronache Maceratesi.




“Dal soffio d’aria al fuoco della musica”

Domenica 22 Novembre ore 15:30
BELLOWS – MANTICI di e con Roberto Lucanero.
Eccoci con la prima conferenza-concerto in streaming per il progetto RIESCO Radeche.
L’evento verrà trasmesso in contemporanea nelle tre piattaforme on-line.
👉 FB Radeche Fonne: https://www.facebook.com/RadecheFonne
👉 Instagram Radeche Fonne: https://www.instagram.com/radechefonne/
👉 You Tube PopolarMente: https://www.youtube.com/channel/UCseqEHmm7moQmqej0XPk-TA

INFO SPETTACOLO:

Roberto Lucanero: organo portativo, organetto diatonico, organetto semitonato, fisarmonica

Il mantice è il mezzo con cui si produce aria per alimentare il fuoco. L’associazione tra mantice, aria e fuoco è valida sia a livello fisico che a livello metafisico. In quest’ultimo caso si opera sul fuoco spirituale per vivificare il quale l’aria deve passare attraverso uno strumento musicale e produrre con esso dei suoni adeguatamente composti dal musico, dall’iniziato ai misteri delle muse.
In questo concerto in solo Roberto Lucanero utilizzerà quattro strumenti a mantice diversi (l’organo portativo, l’organetto diatonico, l’organetto semitonato e la fisarmonica) e lavorerà per esaltare il loro intrinseco portato simbolico, evocativo, magico.
Verranno eseguite composizioni originali scritte massimamente dallo stesso Lucanero e musiche tradizionali colte e popolari documentate in differenti periodi storici.

Iniziativa del circolo Arci Radeche Fonne nell’ambito delle attività di Arci Marche e Arci Macerata per il progetto Riesco Marche Reti Inclusive E Solidali per la Comunità.

IL VIDEO DELLA SERATA: https://youtu.be/YQMq2y2tWhI

https://youtu.be/YQMq2y2tWhIb